Header Image

Info Iran

aggiornato: 20/05/16

Documenti per ingresso: Passaporto

VISTO: richiesto.
Trattiamo il solo caso di entrata via terra.
Esitono due modi, per entrambi il costo è di 50/60 euro.

in Italia: Presso l’ambasciata di Roma o consolato di Milano. E’ il modo più sicuro di ottenre il visto e forse anche quello più veloce. Ricordate però che avrà una validità di 90 giorni con 30 giorni di permanenza dal giorno d’ingresso.
Devono essere presentati i seguenti documenti:
– passaporto
– 2 fototessere
– assicurazione sanitaria
– indirizzo del luogo dove passerete la prima notte
– moduli richiesta visto compilati
Verranno prese le impronte digitali e dopo qualche giorno potrete prendere il vostro visto.

all’estero: è possibile fare il visto in qualunque ambasciata iraniana all’estero, o almeno provarci. In questo caso però è necessario avere un codice che viene fornito solo da alcuni tour operator iraniani che potete cercare su google. Una volta ottenuto il codice potrete andare a ritirare il visto nell’ambasciata selezionata.
Tempi: il tour operator di solito ci mette una decina di giorni per fornirvi il codice, che potrà essere utilizzato nei successivi 30 giorni. Dopodiché i tempi di attesa all’ambasciata variano da caso a caso. Soprattutto anche dalla vostra nazionalità. Cittadini degli USA possono aspettare fino a 30 giorni, per gli italiani invece si tratta di pochi giorni.
La validità del visto è uguale al precedente.
Costi: il tuor operator chiede dai 30 ai 50 € solo per il codice.

ATTENZIONE:

Patente: Internazionale (modello Convenzione di Ginevra 1949 oppure Vienna 1968).

Assicurazione: carta verde (ma non tutte le assicurazioni includono l’Iran quindi va acquistata in frontiera).

Altri documenti necessari:

  • Carnet du Passage 
  • Ogni automobilista che arrivi in Iran con il proprio automezzo e con l’intenzione di restarvi 10 o più giorni, deve farsi rilasciare alla frontiera le targhe d’immatricolazione temporanea (esclusi motocicli). Dette targhe vengono rilasciate presso la stazione di Polizia Stradale vicina all’Ufficio Doganale, previo pagamento dei relativi diritti.